Ritenute Casinò St. Vincent, Au a processo ma si va verso pagamento


L’amministratore unico del Casinò di St. Vincent citato in giudizio per l’omesso versamento delle ritenute, ma previsto pagamento dopo l’omologa del concordato.

La procura di Aosta ha citato a giudizio l’amministratore unico della società di gestione del Saint Vincent Resort & Casino, Filippo Rolando, per l’omesso versamento delle ritenute di imposta del 2017. L’udienza è fissata per il prossimo 29 novembre ma, secondo quanto previsto anche nel piano di concordato, subito dopo la sua omologa (la camera di consiglio è stata fissata per il 16 ottobre), la Casa da gioco, che dispone dei soldi necessar (già accantonati)i, procederà al pagamento, estinguendo dunque il reato.
Lo scorso aprile il gip Giuseppe Colazingari aveva disposto il sequestro preventivo di 1,2 milioni di euro. Tale somma non è stata pagata in sede di apertura della procedura concordataria, in coerenza con la legge fallimentare.

 



Source link